mercoledì 26 febbraio 2014

Go Girl : dispositivo per la minzione femminile


Tempo fa avevo parato in un mio post della creazione di un semplice cono artigianale per la minzione
femminile.

Oggi, grazie a www.rossolimone.com ho potuto testare Go Girl : un dispositivo realizzato interamente in silicone di grado medico.

Go Girl è già molto conosciuto ed apprezzato in America, dove viene venduto anche nei negozi più forniti.
In Italia purtroppo questo genere di prodotti sono ancora visti con molta diffidenza e vengono venduti solamente online (Rossolimone è un rivenditore autorizzato direttamente dall'azienda Go Girl).

La domanda di molti è: perchè utilizzare uno di questi dispositivi?
Sono assolutamente consapevole del fatto che inizialmente può sembrare strano fare la pipì in piedi, quasi si voglia "imitare" gli uomini, ma non è assolutamente così.
L'utilizzo di questi dispositivi nasce da un bisogno concreto di igiene innanzitutto: poter usare con tranquillità e velocità i  bagni pubblici che non sono sempre in ottime condizioni, senza fare le equilibriste, e cosa non da poco, la possibilità di farli usare in sicurezza alle bambine.
L'utilizzo di questi dispositivi evita "qualunque" contatto con il gabinetto, tavoletta...
Perchè ricordate che le infezioni sono molto facili da prendere, ma difficili e dolorose da curare!

Se fate una breve ricerca su internet scoprirete che all'estero è considerata una conquista.
Il sito Notizie.it ha dedicato all'argomento un bell'articolo dal titolo "Basta con questo tabù fare la pipì in piedi è igienico e femminile"  (già il titolo è tutto un programma) di cui consiglio la lettura, molto ben fatto ed elencante 10 validissimi motivi per fare la pipì in piedi.
Riporto un passo, con precisione la conclusione, di questo articolo  che mi sembra molto significativo:
"Nel fare la pipì in piedi non vi è alcuna perdita di femminilità. Non è l’atto in se che determina la femminilità, ma il modo. Si può essere tanto femminili nel fare pipì in piedi quanto volgari nel cavalcare da equilibriste un water."


Ho provato il Go Girl per diversi giorni, prima,come consigliato nelle istruzioni, sotto la doccia, poi nel bagno di casa per prendere confidenza col dispositivo, dopodichè si è stabilmente piazzato nella mia borsa pronto all'uso!

Certamente rispetto ai rudimentali supporti in cartone da me creati c'è un abisso: il Go Girl essendo fatto in silicone aderisce perfettamente al corpo, inoltre non si ha il timore che il cartoncino possa bagnarsi e perdere.
Un dettaglio che ho trovato utilissimo: il Go Girl ha un bordo che evita possibili perdite.
Inoltre la forma del foro sulla punta evita gli schizzi.
Anche se sembra grande si ripiega e occupa pochissimo spazio quando è riposto nel suo tubo contenitore.

L'utilizzo è davvero semplice e naturale, non necessita di particolari istruzioni se non la raccomandazione di tenerlo nella maniera corretta (Go Girl è corredato di chiare istruzioni, anche se in inglese, ma con illustrazioni di facile comprensione)
Altra mia preoccupazione era la pulizia dopo l'utilizzo. Ho piacevolmente scoperto che agitandolo leggermente il silicone è già quasi asciutto, quindi si evita il pericolo di sgocciolamenti! Per una ulteriore sicurezza basterà asciugarlo con un fazzolettino di carta.
Dopodichè avete due alternative: sciaquarlo con dell'acqua, asciugarlo e poi riporlo o inserirlo nella bustina in dotazione e poi, arrivate a casa, lavarlo con acqua e sapone.

Vi avverto però che avrete bisogno di un pò di pratica per riuscire a piegarlo in modo tale da riporlo nel suo tubo! Ma ne vale la pena!

Vi consiglio questo prodotto?
Certamente! Io per prima non lo abbandonerò più, e anzi, ne acquisterò uno per mia sorella che essendo sempre tra università, aeroporti e luoghi pubblici certamente apprezzerà la sua praticità.

Penso che il mio "dispositivo fai da te" sia completamente inutile?
No, anzi lo consiglio a chi fosse scettica o pensi che fare la pipì in piedi non sia una cosa pratica.
Costruitelo e provatelo in casa vostra, potrete così appurare "a costo zero" che è veramente una conquista, a questo punto passate al Go Girl che indubbiamente è realizzato con una forma migliore e offre maggiore sicurezza e praticità.

Il mio post è stato lungo e forse noioso, ma non perchè "obbligata" a sponsorizzare l'azienda, semplicemente perchè è un prodotto e una mentalità in cui credo e che mi piacerebbe si diffondesse di più.

Voglio ringraziare Laura di www.rossolimone.com per l'opportunità concessami e per la sua gentilezza, con grande sorpresa ho trovato nel mio pacchetto un graditissimo e divertente omaggio (un lubrificante intimo all'aroma cacao), mille grazie!

Nessun commento:

Posta un commento